Misure microonde: tra quali è possibile scegliere?

misure microonde

Dato che in questo portale ci occupiamo del mondo del microonde a 360° ci sembra doveroso parlare anche delle misure. Approfondire questo argomento, potrebbe sembrarti un po’ superfluo. In realtà le dimensioni del microonde sono un aspetto fondamentale da non sottovalutare poiché un microonde, o troppo piccolo o troppo grande, potrebbe risolversi in un disastro. In questo articolo quindi elencheremo le diverse misure tra cui è possibile optare e quando è il caso di scegliere una misura piuttosto che un’altra.

Dimensioni del forno microonde

La scelta delle dimensioni di un forno a microonde è un aspetto fondamentale che incide non solo sull’adattabilità dell’elettrodomestico all’ambiente cucina ma anche sulla sua versatilità d’uso. La gamma di capacità disponibili varia ampiamente, offrendo soluzioni che vanno dal microonde piccolo con soli 13 litri di capacità, ideale per spazi ridotti o per utenti con esigenze minimali, fino ai modelli più capienti che raggiungono i 32 litri, perfetti per famiglie numerose o per chi fa un uso intensivo di questo elettrodomestico. Per chi si trova in una via di mezzo, esistono numerosi modelli intermedi, con capacità di 18, 20, 22 litri e oltre, che rappresentano un compromesso ideale tra ingombro e funzionalità.

Misure forno microonde: i microonde più piccoli

I forni a microonde di piccole dimensioni rappresentano la soluzione ideale per chi cerca di ottimizzare lo spazio senza sacrificare la funzionalità e le prestazioni. Questi apparecchi, progettati per integrarsi perfettamente anche negli angoli più ristretti delle cucine, sono la risposta alle esigenze di chi dispone di spazi limitati ma desidera comunque godere delle comodità offerte dalla moderna tecnologia culinaria.

Vantaggi dei Microonde di misure piccole

I microonde compatti offrono diversi vantaggi, tra cui la loro capacità di adattarsi a spazi ristretti, rendendoli ideali per piccoli appartamenti, uffici o anche come soluzioni aggiuntive in cucine più grandi. La linea Max dei microonde Whirlpool, ad esempio, con una capacità di soli 13 litri, dimostra che è possibile avere un dispositivo estremamente compatto senza rinunciare a funzioni avanzate. Questi modelli non solo si adattano perfettamente a spazi limitati ma sono anche dotati di caratteristiche innovative che ampliano le possibilità culinarie, dalla funzione grill al quarzo a programmi di cottura preimpostati per una varietà di preparazioni, inclusi i dolci.

Modelli e caratteristiche principali

Tra i modelli di piccole dimensioni più apprezzati sul mercato, il Whirlpool MAX38CACAO si distingue per le sue funzionalità avanzate, che includono la cottura grill e programmi specifici per diversi tipi di pietanze. Questa versatilità lo rende particolarmente attraente per chi cerca un microonde compatto ma completo.

Per coloro che cercano una capacità leggermente superiore senza eccedere in termini di dimensioni, il Samsung MG23F301ECW offre 23 litri di capacità, arricchiti da caratteristiche come il sistema di distribuzione del calore Triple Distribution System per una cottura più omogenea e un rivestimento interno in ceramica che facilita la pulizia e mantiene uniforme la distribuzione del calore.

D’altra parte, chi non ha restrizioni di spazio e desidera un microonde con funzioni davvero avanzate può considerare il De’Longhi MW30FSR. Con una capacità di 30 litri, questo modello non solo offre le tradizionali funzioni di riscaldamento e scongelamento ma si arricchisce di opzioni che estendono le possibilità culinarie, inclusi accessori specifici per la cottura, come la teglia per pizza, la vaporiera in acciaio e lo spiedo per arrosti.

Microonde di medie dimensioni

Nel vasto universo degli elettrodomestici da cucina, i microonde di medie dimensioni rappresentano una soluzione perfetta per coloro che cercano un equilibrio ottimale tra ingombro e prestazioni. Questa categoria di microonde, generalmente con una capacità che varia dai 20 ai 25 litri, si rivela ideale per le famiglie di dimensioni medie o per chiunque desideri un apparecchio che non occupi troppo spazio sulla superficie di lavoro ma sia comunque in grado di gestire porzioni di cibo più consistenti rispetto ai modelli compatti.

Per chi sono ideali?

I microonde di medie dimensioni sono particolarmente adatti per le famiglie medie, coppie o singoli che amano cucinare e hanno bisogno di un elettrodomestico versatile. Questi modelli offrono lo spazio necessario per riscaldare o cucinare piatti per più persone contemporaneamente, rendendoli un’opzione pratica per la preparazione quotidiana dei pasti. Sono anche l’ideale per chi cerca un buon compromesso tra le dimensioni contenute dei modelli più piccoli e la capienza dei microonde più grandi, consentendo così di sfruttare al meglio lo spazio in cucina senza rinunciare alla funzionalità.

Modelli popolari e loro funzionalità

Tra i microonde di medie dimensioni più apprezzati sul mercato, spiccano modelli come il Samsung MG23F301TAK e il Panasonic NN-SD27HSBPQ. Questi microonde non solo si distinguono per il loro design elegante e moderno, ma offrono anche una serie di funzionalità avanzate che li rendono estremamente efficienti e versatili.

Il Samsung MG23F301TAK, ad esempio, è noto per il suo sistema di distribuzione del calore ECO, che garantisce una cottura uniforme degli alimenti, oltre a funzioni innovative come la modalità ECO per un risparmio energetico ottimale. Il rivestimento interno in ceramica smaltata facilita inoltre la pulizia, resistendo a graffi e odori.

Il Panasonic NN-SD27HSBPQ, d’altra parte, offre la tecnologia Inverter, che permette una cottura più delicata e uniforme, preservando meglio le texture e i nutrienti degli alimenti. Con il suo programma di scongelamento turbo, questo modello è capace di scongelare gli alimenti più rapidamente e in modo più omogeneo rispetto ai microonde tradizionali.

Entrambi i modelli dimostrano come i microonde di medie dimensioni possano combinare dimensioni compatte con funzionalità avanzate, come programmi di cottura automatici, modalità grill, e funzioni di scongelamento veloce, rendendoli strumenti indispensabili per ogni cucina moderna. Selezionare un microonde di medie dimensioni significa quindi optare per un elettrodomestico che può significativamente migliorare l’esperienza culinaria, offrendo allo stesso tempo una gestione dello spazio efficiente e un’ampia gamma di opzioni di cottura.

Microonde di grandi dimensioni

Il microonde di grandi dimensioni emerge come una soluzione ideale per chi cerca non solo praticità ma anche versatilità e capacità elevate. Questi dispositivi, capaci di superare i 30 litri di volume, offrono un’ampia gamma di funzioni avanzate che vanno ben oltre il semplice riscaldamento o scongelamento degli alimenti. Ideali per famiglie numerose, appassionati di cucina, o chiunque necessiti di cucinare grandi quantità di cibo in modo efficiente, i microonde di grandi dimensioni si presentano come veri e propri centri culinari multifunzione, capaci di adattarsi a ogni esigenza culinaria.

Quando sceglierli?

Optare per un microonde di grandi dimensioni è una decisione che si adatta perfettamente a situazioni in cui lo spazio non rappresenta un vincolo e la necessità di cucinare per numerose persone è frequente. Questi apparecchi sono ideali per famiglie numerose, appassionati di cucina che amano sperimentare con ricette elaborate, o per chi ospita spesso amici e parenti. La capacità di un microonde grande, superiore ai 30 litri, permette di preparare pasti completi, cuocere più piatti contemporaneamente o utilizzare contenitori di grandi dimensioni, come le teglie per pizza o le pirofile per le lasagne. Inoltre, questi modelli sono spesso dotati di funzioni avanzate come la cottura ventilata, il grill, e programmi automatici per una vasta gamma di ricette, rendendoli veri e propri centri culinari multifunzione. La scelta di un microonde di grandi dimensioni diventa pertanto ideale per chi non vuole compromessi in termini di versatilità e capacità.

I migliori modelli sul mercato

Tra i top modelli di grandi microonde disponibili sul mercato, spiccano nomi come il De’Longhi MW30FSR, il Samsung MC32K7055CT e l’LG NeoChef MJ3965ACS. Questi modelli offrono non solo una capacità elevata, superando spesso i 30 litri, ma si distinguono anche per le loro funzioni avanzate e l’efficienza nella distribuzione del calore, garantendo risultati di cottura uniformi e di alta qualità.

  • De’Longhi MW30FSR: Questo modello è noto per la sua versatilità, offrendo una varietà di accessori come la teglia per pizza, la vaporiera in acciaio, e lo spiedo per arrosti, ideali per ampliare il repertorio culinario.
  • Samsung MC32K7055CT: Si distingue per la tecnologia HotBlast™, che riduce i tempi di cottura e migliora la texture degli alimenti, oltre al rivestimento in ceramica enamel che facilita la pulizia.
  • LG NeoChef MJ3965ACS: Questo microonde eccelle per la sua tecnologia Smart Inverter, che assicura una cottura omogenea e veloce, e la funzione di cottura a vapore, per piatti sani e gustosi.

Scegliere uno di questi microonde di grandi dimensioni significa investire in un elettrodomestico che può realmente sostituire o affiancare il forno tradizionale, offrendo funzionalità innovative che possono trasformare il modo di cucinare, rendendolo più veloce, semplice e intuitivo. Grazie alle loro capacità elevate e alle funzioni avanzate, questi microonde sono la scelta preferita per chi desidera combinare praticità e passione culinaria, assicurandosi un alleato prezioso nella preparazione di piatti deliziosi e complessi.

Consigli per la scelta delle dimensioni: fattori da considerare

La scelta della giusta dimensione diventa cruciale in contesti in cui lo spazio è un bene prezioso: un microonde troppo grande potrebbe monopolizzare il piano di lavoro in cucina, rendendosi più un ingombro che un aiuto. Per esempio, per chi dispone di uno spazio moderato, un modello da 25 litri potrebbe rappresentare la scelta ottimale, bilanciando sapientemente capacità interna e ingombro esterno. La valutazione della capacità ideale deve considerare anche l’uso previsto: se il microonde viene utilizzato sporadicamente, per scaldare piccole porzioni di cibo o scongelare qualche fettina di carne, un modello da 20 litri con funzioni basilari potrebbe soddisfare pienamente le esigenze, offrendo un buon equilibrio tra spazio occupato e utilità.

Interessante notare è che la dimensione del forno a microonde non limita necessariamente le funzionalità disponibili. Anche i modelli di medie dimensioni, come quelli da 25 litri, possono essere equipaggiati con tecnologie avanzate quali la cottura ventilata, che permette di cucinare i cibi in modo uniforme e veloce, preservandone sapore e consistenza. Allo stesso modo, i modelli più compatti, come quelli da 13 litri, possono sorprendere con funzioni sofisticate, come la cottura a grill dotata di resistenza al quarzo, dimostrando che la riduzione delle dimensioni non comporta necessariamente una diminuzione delle prestazioni.

Ecco qui microonde dalle diverse misure e di ottima qualità:
Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2024 23:54