Mug cake: facile, veloce e super golosa

mug cake

I puristi della pasticceria sicuramente storceranno il naso, ma anche le nostre nonne, ne sono certa, guarderanno con diffidenza.
Le Mug cake, moda dolciaria del momento che arriva dritta dagli States, ci promette un gustoso dolce, semplice da preparare e che si cuoce in pochi minuti o, meglio, secondi.
E dopo i cupcake, ecco libri su libri dedicati alla pasticceria che viaggia sulle onde di un magnetron.

Ma noi non siamo pasticceri e neanche quelli della tradizione a tutti i costi. Noi, piuttosto, siamo quelli che hanno bisogno di zuccheri, e quando è possibile reperirli in modo semplice e veloce è anche meglio, dico bene? E allora perché non cimentarsi con una mug cake?

 

Comfort Food? Direi proprio di si!

La mug cake si presta in maniera eccezionale quando la necessità di un dolce si fa sempre più sentire e la triste merendina con una farcitura quasi inesistente non è esattamente quello che ti meriti.
La mug cake non solo soddisfa il palato, ma ci consola, soprattutto in una giornata un po’ uggiosa, magari in un pomeriggio che non è tra i più allegri.
La mug cake, con il suo tepore, ci scalda le mani e l’animo e grazie alla sua dolcezza ci tira anche un po’ su.
Vi vedo, voi amanti delle serie TV, armati di cucchiaino, mug cake, divano e TV, pronti a trascorrere ore a mangiare e guardare…

Vuoi mettere la comodità di mischiare in pochi minuti farina, latte e lievito, versare tutto in una tazza e infilare nel microonde per un tempo massimo di 5 minuti?

 

Come si preparano

La cosa bella delle mug cake è che puoi trasformare l’impasto della tua torta preferita in una mug cakes. È davvero molto semplice: considerate che 1 uovo ti basta per circa due tazzine (dipende poi dalle dimensioni della tazza che utilizzi). Calcola, quindi,  il peso degli altri ingredienti nella giusta proporzione, e per farlo ti basta dividere le dosi della ricetta per il numero di uova. In poche parola: se la ricetta prevede 6 uova, e i grammi degli altri ingredienti divisi per 6.Adesso non ti resta che riempire le tazze. Attenzione a non andare oltre la metà, altrimenti, durante la cottura, l’impasto potrebbe trasbordare. Copri con la pellicola trasparente da microonde, per evitare che lievitino troppo e far cuocete circa 1 minuto circa. Anche le tempistiche dipendono dalle dimensioni della tazza e, quindi, dalla quantità di impasto.

Inoltre, i tempi di cottura, possono dare risultati diversi. Se preferisci un dolce più asciutto, prolunga la cottura anche per 3-4 minuti. Limitandosi, invece, a circa 2 minuti( in alcuni casi anche meno) si otterrà un risultato simile ad un cuore morbido.

 

Gli ingredienti e il microonde

I bambini apprezzeranno più il cioccolato (ma anche noi adulti non lo disdegniamo di certo 😉 )ma è possibile utilizzare anche banane, mele, frutti di bosco o aromatizzare con cannella o succo di limone. Le ricette sono davvero tantissime e sono nati persino dei corsi, per non parlare dei tantissimi libri che contengono le idee più disparate.
Anche per quanto riguarda il microonde, non vi è il bisogno di modelli super tecnologici: basta un semplice microonde, ancora meglio se dotata di funzione grill.