Cottura a vapore microonde: facile e veloce

 

Cottura a vapore microonde

Il forno a microonde, uno strumento molto versatile che permette di cucinare velocemente qualsiasi pietanza. Se i primi modelli si limitavano ad avere come unico metodo di cottura quello a microonde, oggigiorno troviamo modelli completi, con cottura a grill e ventilata.
In questo articolo voglio però parlarti di un altro metodo di cottura, perfetto per chi segue un regime alimentare ipocalorico, sto parlando della cottura a vapore!

 

Perché cuocere a vapore

Innanzitutto voglio spiegarti perché la cottura a vapore è da prediligere rispetto a frittura, lessatura o altro.
Come ben saprai, gli alimenti contengono i nutrienti che necessitano al nostro organismo per svolgere tutte le sue funzioni. Alcuni di questi sono molto delicati, soprattutto le vitamine termolabili, come l’acido ascorbico (più comunemente conosciuto come Vitamina C).
È normale che durante qualsiasi processo di cottura, una parte di questi nutrienti si inattiva a causa della loro struttura poco resistente al calore.
La vitamina C non è l’unica a subire danni, ma anche la tiamina e altre vitamine del gruppo B.
Oltre alle vitamine si può assistere anche alla perdita di sali minerali. Questo avviene perché i sali minerali trasudano dagli alimenti disperdendosi nei liquidi di cottura.
Come far si che le nostre pietanze, oltre che buone, siano anche ricche di nutrienti?
La cottura a vapore può aiutarti in tal senso. Il motivo è da ricondurre alle minori temperature e alla quasi assenza di liquidi di cottura e, quindi, vi è una minore dispersione di nutrienti.

 

Come si cuoce al vapore: i metodi più classici

Per la cottura a vapore esistono diversi strumenti. La più indicata è forse la vaporiera, che però sarebbe un elettrodomestico che oltre ad occupare spazio, probabilmente non verrebbe utilizzato tutte le volte che si pensava.
Più economica e meno ingombrante è la vaporiera per le pentole. In questo caso, però, il vapore riempirebbe anche la tua cucina e, soprattutto nelle stagioni più calde, si produce molto calore.

 

Cuocere a vapore a microonde: la soluzione migliore

La migliore soluzione rivela essersi la cottura a vapore a microonde!

Ma come cucinare a vapore nel microonde?
Innanzitutto va precisato che ci sono alcuni microonde ideati proprio per questo tipo di cottura, con un programma dedicato. Se, però, hai un normale microonde, puoi avvalerti di una vaporiera per microonde.
La vaporiera per microonde può essere realizzata sia in acciaio che in un particolare materiale flessibile.
Si tratta di un accessorio dalle dimensioni contenute e anche molto economico.
È composto da un serbatoio dove va messa l’acqua e dai cestelli dove vanno collocate le pietanza da cuocere.
Il funzionamento è identico a quello di una normale vaporiera: il vapore andrà a cuocere delicatamente le pietanze che, così, manterranno quasi inalterate le proprietà organolettiche e saranno più ricche di nutrienti.

 

Cosa è possibile cuocere?

Con il forno a microonde è possibile cuocere a vapore carne, pesce e verdure.
le ricette sono davvero tante e comprendono carne, pesce e verdure.
Vi sono interi ricettari ideati proprio per questo tipo di cottura che ti permetteranno di avere piatti gustosissimi.
Vuoi iniziare a sperimentare sin da subito questo tipo di cottura?
Un trucchetto è quello di cospargere la pietanza con spezie ed erbe aromatiche.